Crea sito

Ragazza si suicida in diretta cam, ma il video non esiste

Ragazza si suicida

Molti utenti cadono nella trappola della “curiosità”  e nelle bacheche dilagano post che promettono di mostrare un video INESISTENTE sul suicidio di una ragazza in diretta cam. Chi ha cercato di accedere al video viene costretto a condividere il post sulla propria bacheca e a compiere una serie di azioni allo scopo di  verificare l’età per accedere al contenuto vietato ai minori.

La ragazza si suicida in diretta su cam dopo che suo padre la vide fare questo su webcam!!

scommetto che non crederete ai vostri occhi dopo aver visto che…

La procedura richiede l’adesione a 3 “sondaggi”  che nascondono molte insidie. E l’ingenuità può costare cara.
Procedendo nell’operazione verrete indirizzati a siti dove gentilmente vi verrà richiesto o il download di programmi indesiderati o più frequentemente il vostro numero di cellulare. In questo caso vi verrà mandato tramite SMS un codice da inserire all’interno del form per confermare l’operazione. Potreste così trovarvi abbonati a un servizio di suonerie o contenuti per cellulari al “modico” costo di 5 euro a settimana.

Guarda la fotogallery

 

E’ chiaro che si tratta di un metodo “truffaldino” per vendere servizi. Quindi, a meno che non siate interessati a questo tipo di prodotto, vi consigliamo di non procedere.

LA CURIOSITA’ NON DEVE MAI METTERE A REPENTAGLIO LA VOSTRA SICUREZZA SUL WEB.

You may also like...