Crea sito

Cose che nessuno sa su Facebook

Nessunonessuno

Facebook sa tutto dei suoi utenti ma ci sono cose che nessuno sa su Facebook. Sul celeberrimo social network, nato nel 2004 grazie all’ingegno di Mark Zuckerberg e del suo compagno di università, Eduardo Saverin, ci sono tante curiosità, molte delle quali legate all’enorme successo commerciale ottenuto dal sito e dall’azienda che lo controlla. Ecco svelati alcuni segreti di Facebook.

Visto che Facebook conosce tutto dei propri utenti, come età, gusti, situazione sentimentale e abitudini, tocca a loro, ora, scoprire cose che nessuno sa su Facebook. Nel 2014, il social network più famoso del mondo ha festeggiato il decimo compleanno, ma in questi anni, il sito è cambiato è molto e le curiosità sul suo conto si sono moltiplicate. Ecco alcune delle cose che nessuno sa su Facebook.

Cose che nessuno sa su Facebook

The Facebook, il primo nome
In molti sanno che Facebook è nato come un sito social per mettere in contatto gli studenti di Harvard, college in cui studiavano Mark Zuckerberg e gli altri fondatori del portale. Non tutti, però, sanno che, all’inizio, il sito si chiamava The Facebook, perché questo era l’unico dominio libero acquistabile all’epoca. Grazie all’aiuto finanziario di Sean Parker, cofondatore di Napster, è stato possibile comprare il dominio attuale Facebook.com alla cifra di 200mila dollari.

Il bottone Like
Gli ingegneri che per primi hanno lavorato sulla piattaforma di Facebook, volevano chiamare il bottone Like “Awesome”, che significa fantastico, meraviglioso, splendido. Chissà se con questo nome avrebbe riscosso lo stesso successo.

Le grandi acquisizioni
Attualmente Facebook Inc vale oltre 100 miliardi di dollari e fattura 426 euro al minuto. Tutto questo denaro viene utilizzato anche per acquisizioni strategiche. Instagram, ad esempio, è stato acquistato per 1 miliardo di dollari e Zuckerberg ha negoziato con la compagnia del social di condivisione di immagini senza consultare il suo direttivo. WhatsApp è stato pagato 19 miliardi di dollari, ossia circa 40 dollari a utente.

I profili falsi
Facebook ha circa 1.23 miliardi di utenti su 7 miliardi di abitanti dell’intero pianeta. La cifra è esorbitante contando anche il fatto che in Cina e in Russia Facebook è quasi del tutto assente. Tra tutti questi utenti, però, si nascondono circa 300milioni di profili falsi. Nonostante un’idea nata nel 2012 nel Regno Unito, Zuckerberg, da parte sua, non sembra intenzionato a permettere l’apertura di profili per gli animali. Il Facebook per animali è stato però testato in Inghilterra come strumento di studio dei comportamenti animali.

Mark Zuckerberg
Il cofondatore e CEO di Facebook, Mark Zuckerberg, è una figura molto controversa nel panorama imprenditoriale americano. La rivista Forbes, nel 2008, l’ha eletto il più giovane miliardario del mondo, visto che all’epoca aveva solo 28 anni. Attualmente, il suo patrimonio è di circa 27milardi di dollari. Nonostante il denaro e il successo, il giovane imprenditore ha ancora abitudini da “nerd” ed è molto focalizzato sugli aspetti informatici del suo sito; nonostante ciò, nel 2005 ha seguito un corso per diventare CEO. Una delle persone più vicine a lui dice che il suo miglior talento è l’abilità di licenziare le persone. Altri ancora, sostengono che senza la moglie, Priscilla Chan, Zuckerberg sarebbe perso nel suo mondo. Un ultimo segreto su di lui riguarda il fatto che all’inizio era restio alla condivisione di immagini su Facebook, ma fu convinto da Sean Parker.

(Fonte)

You may also like...