Crea sito

Adolescenti e Facebook: consigli per i genitori

adolescenti e Facebook

Per anni, i ragazzi hanno passato gran parte del loro tempo libero parlando al telefono con i loro amici. I ragazzi di oggi sono diversi. Hanno mille modi in più per comunicare.

Cosa fa mio figlio adolescente su Facebook?

Proprio come gli adulti, i ragazzi usano Facebook per connettersi con i propri amici mediante chat, messaggi personali e condivisione di foto, video, link e informazioni di altro tipo. Usano Facebook per annunciare il raggiungimento di un traguardo, augurarsi buon compleanno e pianificare eventi sociali, come un’uscita con gli amici o un appuntamento al cinema.

Chi può vedere i post di mio figlio adolescente?

Facebook consente alle persone di controllare il pubblico dei loro post. Invita i tuoi figli a controllare le impostazioni sulla privacy e ad assicurarsi di prendere in considerazione il pubblico quando condividono contenuti su Facebook. Invita inoltre i tuoi figli a usare il Registro attività, un potente strumento che consente alle persone di controllare e gestire i contenuti che hanno condiviso su Facebook. Con il Registro attività, puoi gestire chi vede i tuoi contenuti su Facebook. Il tuo Registro attività è visibile solo a te.

Avvia la conversazione

I genitori non devono essere esperti dei social media per poter porre domande e portare avanti un dialogo costante con i propri figli adolescenti. Parla con i tuoi figli di sicurezza e tecnologia quanto prima e più spesso che puoi, nello stesso modo in cui parli della sicurezza a scuola, in auto, sui mezzi di trasporto pubblici o in ambito sportivo.

Uno dei modi migliori per avviare una conversazione è chiedere ai tuoi ragazzi perché ritengono che servizi come Facebook siano importanti. Potresti anche chiedere loro di mostrarti come configurare il tuo diario Facebook, per capire di cosa si tratta. Parla con loro di quali tipi di informazioni è appropriato condividere online e quali è meglio evitare. Chiedi loro di parlarti delle impostazioni sulla privacy e proponi di analizzarle insieme a intervalli regolari. Stabilisci delle regole e assicurati che vengano rispettate.

Impara dai tuoi figli

I ragazzi di oggi sono cresciuti con Internet, cellulari e SMS. La maggior parte di loro non sa distinguere tra il mondo online e quello offline. Le nuove tecnologie hanno sempre fatto parte della loro vita, quindi, quando le definiamo come “triviali” o come una “perdita di tempo”, critichiamo gran parte delle loro interazioni sociali. Ti sarai già reso conto che, a meno che tu non sia un utente veramente attivo dei social media, tuo figlio ne sa quasi sicuramente più di te. Ed è normale. Non aver paura di chiedere ai tuoi figli come funziona!

Non è altro che una questione di rispetto

È anche molto importante parlare della “regola d’oro”: tratta gli altri come vorresti che loro trattassero te. Questa regola si applica anche all’uso delle nuove tecnologie. Assicurati che i tuoi ragazzi sappiano a chi chiedere aiuto se qualcuno li infastidisce. Aiutali a capire come prendere decisioni responsabili e sicure su cosa pubblicano, poiché tutto ciò che mettono online può essere interpretato o usato nel modo sbagliato.

Una volta che sarai su Facebook…

Se hai il diario di Facebook e hai stretto amicizia con tuo figlio, prova a rispettare gli stessi limiti che usi offline. Lascia che sia la relazione che avete a definire il modo in cui interagite, ad esempio se prendere parte a una conversazione con gli amici di tuo figlio o pubblicare sulla sua bacheca. Considera i social media come un ritrovo a casa di uno degli amici di tuo figlio. Puoi autorizzare il tuo ragazzo a partecipare e, pur non essendo lì a controllare come si comporterà, sai di poter avere fiducia in tuo figlio e che si comporterà adeguatamente con i suoi amici e i loro genitori. Si tratta di una questione di equilibrio tra l’indipendenza sempre maggiore e il bisogno di privacy di tuo figlio e le tue preoccupazioni relativamente alla sicurezza.

Consulta la nostra pagina degli strumenti per maggiori informazioni sull’essere genitori nell’era di Internet.

Impara il gergo

Amici? Amici di amici? “Mi piace”? Poke? Bacheca? Scopri il significato di questi termini nel Centro assistenza di Facebook.

Suggerimenti per genitori

  1. Rimanere al passo con la tecnologia può essere difficile. Non avere paura di chiedere ai tuoi figli di spiegarti come funziona.
  2. Se ancora non sei su Facebook, prendi in considerazione l’idea di iscriverti. In questo modo capirai di cosa si tratta!
  3. Crea un gruppo Facebook per la tua famiglia in modo da avere uno spazio privato dove condividere foto e rimanere in contatto.
  4. Insegna a tuo figlio i principi di base della sicurezza online in modo che possa garantire la privacy e la sicurezza del proprio diario Facebook (e di altri account online).
  5. Parla della sicurezza in ambito tecnologico come se parlassi della sicurezza sulla strada o nel mondo dello sport.

Avvia una conversazione con i tuoi ragazzi

  1. Te la sentiresti di parlare con me di un problema che hai a scuola o online?
  2. Aiutami a capire perché Facebook è importante per te.
  3. Puoi aiutarmi a configurare il diario di Facebook?
  4. Chi sono i tuoi amici su Facebook?
  5. Vorrei stringere amicizia con te su Facebook. Saresti d’accordo? Cosa potrebbe fare in modo che tu sia d’accordo?

 

(Centro per la sicurezza)

You may also like...